SERIE C: LUPI A MANI VUOTE DA CALCI.

 In SETTORE GIOVANILE MASCHILE

SERIE C 4°giornata: Vbc Calci-Polochem Verdolini Lupi 3-0 (25-22, 25-19, 25-22).

Niente da fare per la C under 20 di coach Zingoni che a Calci perde per tre a zero.
Punteggio severo, che maschera l’equilibrio che c’è invece stato per buona parte del match. I conciari infatti, in tutti e tre i set hanno combattuto punto su punto, per poi cedere grazie alla maggiore esperienza avversaria, che ha altresì approfittato dei troppi errori dei nostri in battuta.

Nel roster Adamo (L), Bottari, Checcucci, Coltelli, Giustini, Mannucci, Nieri, Riposati L. (K) e Riposati M.. Due le assenze nel team santacrocese: Tesi (in fase di recupero da un infortunio di inizio stagione) e Caproni, convocato nelle due giornate di A2 da coach Totire. A proposito di quest’ultimo, c’è da registrare il suo esordio in serie A a Lamezia condito con il punto finale del secondo set che ha sancito il momentaneo 0-2 per i Lupi. A Lorenzo vanno i complimenti di tutto lo staff societario biancorosso.

Formazione iniziale con la diagonale di regia Riposati L.-Carrai, Bottari e Nieri al centro, Riposati M. e Giustini in banda, Adamo libero. Primo set con partenza sprint dei Calcesani, che si portano sul 3 a 1. Prosegue il match con un sostanziale equilibrio: 8 pari, 14-11 e 16 pari con ace di Coltelli. Calci tenta un nuovo allungo, portandosi sul 20-18. Buona la reazione conciaria, che impatta il match. Coach Battellino è quindi costretto a chiamare un time out, che sortisce l’effetto sperato. I padroni di casa allungano di nuovo sul 24-22 per poi chiudere il parziale.
Secondo set con partenza negativa di Santa Croce. Sul 6-1 coach Zingoni cambia la diagonale di costruzione, con Checcucci-Mannucci rispettivamente per Carrai-Riposati. Il cambio sortisce un primo effetto positivo; iLupi accorciano sul 7-10, per poi riperdere nuovamente terreno. Sul 20-14 contro-cambio, con in più Giustini per Mannucci. Il set ormai è perso;  Calci  si porta sul 2 a 0.
Terza frazione con una partenza migliore di Santa Croce, che tuttavia tiene a galla gli esperti Calcesani grazie ai troppi errori in battuta e ad alcune imprecisioni in attacco. I Conciari tengono 2-3 break di vantaggio, per poi subire il lento ma inesorabile recupero avversario. Il set finisce con il punto del 25-22 siglato grazie ad un nostro errore, per il 3-0 finale.

Resta il rammarico per un incontro che poteva avere un esito migliore. Il gruppo sta forse scontando i due mesi di duro lavoro, fatto di ben 5 turni settimanali di allenamento oltre alle partite nella serie C e nelle varie categorie giovanili. Nei prossimi due match ci saranno due squadre sulla carta alla portata dei Lupi. Sarà fondamentale fare bottino pieno per ridare vigore alla classifica, che vede i Lupi momentaneamente al nono posto, a pari merito con Migliarino e abbondantemente sopra la zona salvezza. Ma quest’anno non ci dobbiamo accontentare solo di quella, la squadra infatti ha dimostrato di valere molto di più. Le carte in regola ci sono, basta giocarsele fino in fondo!

 

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search