IL SETTORE FEMMINILE RILANCIA: SERIE C E UNDER 18 DA PROTAGONISTA.

 In SETTORE GIOVANILE FEMMINILE

Estate, tempo di mare e di vacanze. Sotto il solleone la Società non si crogiola di certo tra una granita ed un tuffo, ma continua a lavorare alacremente per la formazione dei vari gruppi; del resto è nei primi mesi estivi immediatamente a ridosso della fine della stagione agonistica, che si gettano le basi per quella successiva. Ma questo è anche il periodo delle voci incontrastate e incontrollate in uno sport “pettegolo” come il nostro. Voci messe artatamente in giro volte a screditare il lavoro della Società per tornaconti vari o per pura e semplice invidia. E così, a fronte di qualche partenza di alcune atlete, ancorché dolorosa umanamente, ma logica sia per motivi tecnici che anagrafici (come avviene in ogni Società del pianeta), si è sparso subito letame, asserendo un disimpegno ed un ridimensionamento del Settore femminile dal momento che la Società non avrebbe avuto interesse verso il ramo del gentil sesso. Ebbene: il sodalizio biancorosso ha fatto proprio uno slogan pubblicitario di diversi anni fa di una ditta di elettrodomestici: “fatti non parole!”. Ed ecco servito un piatto a dir poco succulento: il Club ha acquisito i diritti a partecipare al prossimo campionato di serie C e lo farà con una formazione non certo di ripiego. Del resto il CdA della Società è sempre stato chiaro e lo ha ribadito più volte per bocca del consigliere Andrea Landi: ” Per noi ci sono i Lupi. La Prima squadra e poi, a cascata, il settore giovanile, maschile e femminile in maniera assolutamente paritetica.”

Rafforzato il settore dirigenziale che avrà in Giancarlo Campinoti, Paola Puccioni e Simone Coltelli i referenti della Società, via alla formazione dei vari gruppi iniziando proprio da quella che sarà la squadra maggiore che darà lustro e farà da traino per tutte le altre del femminile con buona pace per i “gufi” che dovranno spostarsi verso altri lidi.

La Serie C avrà al timone Guglielmo Pucci che ha anche assunto il ruolo di Responsabile dell’area tecnica dell’intero settore sostituendo Michele Bulleri “emigrato” in Francia alla corte di Fulvio Bertini (Nantes, serie A) e al quale facciamo tanti sinceri auguri per questa nuova opportunità professionale.

La rosa della serie C sarà under 21-per undici dodicesimi under 18-cosa che permette di raggiungere la salvezza (logico obbiettivo primario per una neo-formazione della categoria) a 15 punti, quota comunque di tutto rispetto, raggiungibile solo dimostrando di essere all’altezza del campionato. Il ruolo di “chioccia” che dovrà mettere la propria esperienza al servizio della squadra è del potente attaccante Viola Menichetti,

 con lei: Giulia Bertelli (talentuoso schiacciatore del 2002 con ancora ampi margini di crescita),

Maria Sole Caturegli  (opposto, inossidabile e affidabile capitano di mille battaglie),

Arianna Giovannelli  e Eva Bernardeschi (tandem di centrali che hanno fatto le fortune della squadra in un ruolo dove  poche come loro sono apparse pronte e preparate),

in cabina di regia le sapienti ed educate mani del palleggiatore Martina Goretti  mentre a difendere le bordate degli attaccanti avversari è chiamato il libero Sara Sabatini.

 

 

Le new entries sono rappresentate da Veronica Fiorentini  (schiacciatrice dall’Ambra Cavallini che ha militato anche in B)  e

Sara Chisari  (centrale dal Volley Livorno che si fece notare nella finale under 18 proprio contro i lupi).

 

Mancano ancora tre tasselli per completare l’organico il cui arrivo è dato per imminente. La tredicesima maglia sarà invece riservata alle atlete che di volta in volta si distingueranno nelle squadre di appartenenza.

 

Ma se per la Serie C l’obbiettivo non può che essere la salvezza (ma le vie del pallone sono infinite….), un’autentica corazzata appare la formazione under 18. Lì coach Guglielmo Pucci non può di certo nascondersi dietro un dito. Allora lo affermiamo ” apertis verbis” l’obbiettivo è vincere il titolo interprovinciale e raggiungere la finale regionale.

Al gruppo sopracitato delle under 18 di serie C si vanno ad aggiungere atlete di grandissimo spessore, un lusso per la categoria: le riconfermate Alessia De Nisco  opposto,

Emma Martinelli  (forte martello che quest’anno militerà nell’Ambra Cavallini in serie B),

Giorgia Giacomelli  (palleggiatrice classe 2002 dal gruppo delle più “piccole”) e Melissa Tesi  (eccellente libero che milita nel Videomusic Castelfranco di serie b, 2002 al secondo anno in under 18)

e la ciliegina sulla torta: la fortissima attaccante Alessandra Saviozzi  (l’anno scorso in under 18 e serie D alla Folgore San Miniato).

 

 

Intanto prosegue il lavoro per la composizione degli altri gruppi per il quale vi daremo ampie e dettagliate notizie al più presto.

 

Quella che ci appresteremo a vivere sarà quindi un’altra stagione dove il Settore femminile dei Lupi sarà ancora una volta protagonista. I battenti quindi non sono chiusi ma son del tutto spalancati!!!

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search