BUCCIARELLI: “AI LUPI PUNTANDO IN ALTO”

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

Quello di Luca Bucciarelli (nella foto), lo si può definire un passaggio “in coppia”, in due squadre toscane ed il motivo è proprio lui a svelarcelo.
“Io giocherò a Santa Croce in A2 – dice il centrale proveniente dal Potenza Picena – e Alessia, la mia ragazza, a Scandicci in A1: ci riteniamo fortunati”.
– A Livorno, nelle file della Fonteviva, ci sarà invece il tuo ex compagno di squadra Maccarone.
“La scorsa stagione, insieme a Larizza, eravamo noi tre i centrali del team potentino. A Livorno ci sarà anche Zonca, reduce da una stagione a Santa Croce, col quale ho giocato insieme nel campionato di A2 2016-17 sempre nel Potenza Picena, società che predilige, come poche, la valorizzazione dei giovani. Con i miei due ex compagni di squadra nelle Marche, ci incontreremo non soltanto sul campo, ma anche fuori, rafforzando il nostro rapporto di amicizia”.
– Parlaci di te, Luca.
“La mia è una famiglia di sportivi. Mio fratello gioca a calcio ed io, che ho 23 anni, ho abbandonato questa disciplina sportiva a 17 anni, avvicinandomi alla pallavolo, tramite un mio amico che giocava nelle giovanili della Sir Perugia. Abito a Foligno, mi piace ovviamente il calcio e tifo per la Juve. Ho fatto parte del vivaio perugino per poi giocare un anno a Foligno in C ed un altro ad Orvieto in B2. Poi è arrivato il Volley Potentino di A2.
Il primo campionato, nella stagione 2016-17, ho funto da terzo centrale.La scorsa stagione ho conquistato la titolarità, sotto la guida di Adriano Di Pinto, che mi ha seguito in quest’ultimo biennio. Si tratta di un bravo allenatore col quale mi sono trovato bene, crescendo e maturando come atleta e come uomo”.
– Contro la Kemas Lamipel ha già giocato quattro volte.
“Il bilancio è di 3-1 per i santacrocesi. Ora giocherò con loro e per loro e, quando l’agenzia marchigiana Sport Service, che ha la mia procura, mi ha informato dell’interessamento del club toscano, ho subito accettato, ben sapendo che si trattava di una società quadrata ed ambiziosa”.
– Il PalaParenti ti aspetta.
“Lì sarà un’emozione forte, con la gente sugli spalti e la Fossa dei Lupi che ti incoraggia dall’inizio alla fine. La cosa mi farà un certo effetto. Ogni volta che, col Potenza Picena, entravo nel palasport dei “Lupi”, cercavo di dare quel qualcosa in più, per far bene di fronte a quel pubblico così numeroso”.
– Le tue favorite nei gironi Bianco e Blu.
“Nel Girone Bianco, il nostro, dico Spoleto e noi della Kemas Lamipel subito a ruota, perché la nostra è un’ottima squadra. Nell’altro raggruppamento dico Grottazzolina.
Arriverò a Santa Croce domenica prossima, il giorno 19 e, due giorni dopo conoscerò Totire e gli altri ragazzi che ho già affrontato da avversario”.
– Un invito ai tifosi?
“Venite a vederci e sosteneteci sempre. Insieme proveremo a raggiungere obiettivi sempre più alti”.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search