DI MARCO:” NON VEDO L’ORA DI LAVORARE CON DUE PALLEGGIATORI ESPERTI MA GIOVANI”

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

Prospetto nazionale, scorso anno al Club Italia, Leonardo Di Marco si appresta a disputare la sua seconda stagione in Serie A2. Palleggiatore fin dalle “prime battute”, toscano di indole, non vede l’ora di iniziare l’annata con i santacrocesi. Sarà lui il terzo palleggiatore a disposizione di Pagliai e Douglas per sognare la SuperLega.

 

La chiamata di Santa Croce. Seconda stagione in Serie A2. Le tue sensazioni?

“La prima stagione in A2 col Club Italia è stata completamente diversa da come sarà questa. Al Club Italia non c’era nessun sentimento di appartenenza ad una società. Durante il prossimo anno a Santa Croce sarà fondamentale restare concentrati con la squadra e d’accordo con tifosi fino alla fine per restare uniti, giocare meglio e raggiungere traguardi sempre migliori.”

Avrai il ruolo di  terzo palleggiatore. Dietro Acquarone e Lavanga. Cosa vuoi apprendere da loro?

“Non vedo l’ora di poter vedere come due palleggiatori esperti(anche se giovani) gestiscono la squadra durante la partita, che scelte fanno in determinati momenti e che rapporto instaurano con i propri schiacciatori. Avrò una grande opportunità, cercherò di trarne tutti i vantaggi e di imitare tutte le migliori caratteristiche.”

Quale sogno ti poni per questa stagione?

“L’obiettivo in primis è migliorare come giocatore su tutti gli aspetti possibili. Il sogno con la S maiuscola, per quanto riguarda la squadra, è sicuramente fare i playoff per salire in Superlega e  chissà, andare forse oltre. Dal punto di vista individuale vorrei entrare e fare un muro o una battuta in un momento di bisogno della squadra.”

Santa Croce come tappa della tua crescita. Trattativa lunga ma che alla fine ti ha portato in Toscana.

“Santa Croce mi ha dato la possibilità di giocare e migliorare. Sfrutterò tutti i consigli degli allenatori e dei compagni più esperti per crescere pallavolisticamente. Inoltre sono finalmente tornato in Toscana: la mia regione, quale posto migliore dove gioacare a pallavolo!”

 

Francesco Rossi – Ufficio Stampa

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search