UNDER 14 IN VETTA. PRIMA VITTORIA PER UNDER 16 ROSSA.

 In SETTORE GIOVANILE FEMMINILE

Sorridono due delle tre nostre formazioni impegnate nei campionati di categoria nel weekend scorso. Importante il successo dell’under 14 di Arfaioli che permette alle Lupe di isolarsi al comando della classifica. Vince anche – e questa sì che è una notiziona! – l’under 16 rossa del giovane allenatore (classe ’99) Vignozzi. Al palo invece la comunque forte under 16 di coach Marchi.

UNDER 14 girone E: Lupi Santa Croce-Pallavolo S.Bartolomeo Capannoli 3-1 (23-25, 25-17, 25-19, 25-19).
Lupi: Amato, Buti, D’Anna, Dainelli, Falaschi, Favati, Magrini, Martelli. (Berberi), (Lo Iacono), (Testi).
Allenatore Arfaioli. Dir.acc. Cavallini.

Vittoria in rimonta per le giovani Lupacchiotte che dopo aver ceduto di un soffio il primo set alle ospiti, si sono aggiudicate in sequenza quelli successivi. E’ stato un incontro a tratti molto combattuto oltre che nel primo anche in molti frangenti degli altri parziali. Non sono mancati scambi prolungati e sprazzi di bel gioco con le nostre ragazze sempre e comunque all’altezza della situazione. In effetti dopo la beffa del primo set che poteva anche costituire una bella mazzata ed abbattere le biancorosse, queste al contrario hanno dato il meglio di loro per tutto il resto dell’incontro dimostrando, oltre alle  riconosciute qualità tecniche, grande sicurezza e padronanza del campo. Incontro tutt’altro che scontato con Capannoli che ha tenuto testa alle nostre ragazze grazie ad una buona battuta ed un buon gioco d’insieme ma le allieve di Arfaioli hanno fatto valere il loro maggior tasso tecnico con una ricezione efficace che ha permesso di dare fluidità al gioco. I conseguenti, ficcanti attacchi alla lunga hanno piegato la resistenza delle Capannolesi e consegnato i meritati tre punti alle Lupacchiotte.
Con questo successo le Lupe si portano in testa alla classifica con 7 punti anche se il Peccioli, a quota 5, ha una partita in meno. Prossimo impegno giovedì 25 in casa del Montopoli, con l’obbiettivo di proseguire nel percorso di crescita intrapreso, per continuare a regalare soddisfazioni a tutto l’ambiente squadra.

 

UNDER 16 girone C2: Lupi Santa Croce Rossa-Pallavolo San Bartolomeo Capannoli 3-0 (25-8, 25-19, 25-11).
Lupi: Arrigucci, Buti, D’Anna, Favati, Lotti, Porciani (l1), Rovini, Russo, Salvi, Valori (l2).
Allenatore Vignozzi. Dir.acc. Lotti.

Se lo scorso anno dovemmo aspettare la fine della stagione per vedere la prima vittoria della squadra, quest’anno invece è arrivata subito. Dopo una fase preliminare che ha stabilito le gerarchie del campionato e diviso le squadre in fasce si sapeva che finalmente per le ragazze di coach Vignozzi si prospettavano avversarie contro le quali potersela giocare alla pari. Ma la prima partita è andata al di là delle più rosee aspettative con un successo netto e indiscutibile contro la più giovane ed inesperta formazione del S. Bartolomeo. La squadra ospite, affidata a Sonia Tosi che lo scorso anno allenava quella che è ora l’altra under 16 dei Lupi (di coach Marchi) in effetti ha dimostrato di aver ancora molto da lavorare per acquisire un livello consono alla categoria. Al contrario le biancorosse hanno affrontato la partita con il giusto spirito, libere mentalmente e ben motivate. Il primo set le Lupe lo hanno portato in porto a briglia sciolta e ciò ha creato una sorta di rilassatezza nel secondo, con la conseguenza di un gioco blando che ha permesso alle ospiti di tenere testa alle nostre che però hanno fatto valere la loro maggior qualità, portandosi sul 2-0. Terzo parziale di nuovo a senso unico e trionfo finale con le Lupe che riassaporano finalmente quanto dolce sia il gusto della vittoria. Al termine la soddisfazione di tutti va comunque al di là del risultato, ma piuttosto per il  buon gioco espresso con una gran quantità di palloni messi a terra e pochi errori.
Adesso Arrigucci e compagne devono dimostrare che la vittoria del primo turno non è stato un fuoco di paglia e sono attese ad una conferma, fin da domenica 28 quando le Lupe sbarcheranno all’Isola d’Elba, con la speranza che le acque non siano agitate. In tutti i sensi!

 

UNDER 16 girone A2: Baia Del Marinaio Volley Cecina Blu-Lupi Santa Croce 3-1 (23-25, 25-14, 25-19, 25-16).
Lupi: (Boldrini), Bottani, Branzi (l), Campigli, Donati, Marianelli, Moretti M.,Moretti S.,Quirici, Talini, Urbini.
Allenatore Marchi. Dir. acc. Urbini.

Niente da fare invece per l’under 16 di coach Marchi che ha subito la prima sconfitta stagionale nel primo turno del girone A2. Un girone che si preannuncia molto impegnativo con tutte squadre uscite ai primi posti nei raggruppamenti preliminari e che si daranno battaglia al fine di ottenere una posizione di privilegio per la fase finale dove si assegnerà il titolo di Campione interprovinciale.
Le Biancorosse tornano sconfitte da Cecina contro la Baia del Marinaio guidata da coach Poggetti, per diversi anni alla guida delle giovanili e della prima squadra della Pallavolo Fucecchio. Le Lupe dopo aver lottato e vinto un gran bel primo set, non hanno retto al veemente ritorno delle Cecinesi che hanno dimostrato tutta la loro forza aggidicandosi di forza e con parziali simili i tre set successivi ottenendo così i primi tre punti.
Poco male però, il tempo per rifarsi non manca a cominciare dall’incontro casalingo di domenica 28 contro il Casciavola, bisogna essere consapevoli però che avversari facili non ce ne sono e ci vuole tanto impegno e determinazione per ottenere i risultati.

 

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search