SETTORE GIOVANILE MASCHILE: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE.

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE, SETTORE GIOVANILE MASCHILE

La settimana biancorossa ha portato splendide conferme quali la costante crescita della serie C che continua a scalare la classifica e la forza dell’under 18 che fino ad ora ha travolto tutto e tutti. Il rovescio della medaglia sta  nell’inaspettato tonfo dell’under 16  per di più tra le mura amiche.
Ma vediamo il resoconto completo di ciò che è stato e di quel che invece sarà nell’immediato.

SERIE C.
MIGLIARINO-LUPI 2-3.
I terribili under 20 di coach Zingoni cominciano a far sul serio. Lo staff tecnico sta forgiando un gruppo che man mano che passa il tempo acquisisce sempre più consapevolezza nei propri mezzi e che unisce le emergenti doti tecniche ad un carattere che va sempre più formandosi, trasformando la tempra in una corazza dura da scalfire. Il quinto posto attuale, sia pur “bugiardo” vista la disparità nel numero di partite disputate dal drappello che comprende le squadre di alta classifica, ci dice di una compagine in serie positiva da quattro turni e che al momento rappresenta una mina vagante noiosa da affrontare. Il successo di Migliarino ne è la conferma e fa guardare avanti con fiducia, ma anche con estrema umiltà, consapevoli che in un campionato come questa serie C, le insidie sono dietro l’angolo e passare dalle stelle alle stalle è un attimo.
PROSSIMO TURNO, LUPI-FONTEVIVA MASSA. Sabato 8 dic. h 21.15 Pal. Banti.
A proposito di insidie, ecco una partita che ne nasconde e non poche, a cominciare da un avversario che finora ha perso un solo incontro e che ha gli stessi punti dei Lupi, ma con due partite in meno. Per passare poi all’insolita location delle Banti che non ha certo gli ampi spazi del PalaParenti dove di solito giocano i Conciari ma che non è disponibile vista che sabato vi è impegnata la prima squadra. Massima attenzione quindi e concentrazione assoluta per un incontro difficilmente decifrabile.

SERIE D.
LUPI-MAZZONI PISTOIA 0-3.
I giovani under 18 di coach Prosperi hanno subito una netta sconfitta, che poteva essere anche preventivabile, contro la  forte formazione pistoiese. Le due squadre hanno obbiettivi diversi con i nostri giovani che devono far esperienza e confronti duri come questo sono utili più di tante “inutili” vittorie. Dal canto loro i Pistoiesi nutrono ambizioni di alta classifica e questo rotondo successo ne è la conferma visto che li proietta al secondo posto alle spalle della capolista Tomei in una posizione quindi, di assoluto privilegio. Per i Lupi, saranno altre le occasioni per raccogliere punti.
PROSSIMO TURNO, TURRIS PISA-LUPI. Sabato 8 dic. h 18.00 Pal. Salesiani, Pisa.
E questa potrebbe essere l’occasione buona per riscattarsi. I Pisani infatti occupano l’ultima piazza con 2 punti e vengono da una striscia negativa di 4 partite ( sulle 5 disputate). Un successo è auspicabile, per il morale e per la classifica.

UNDER 18.
LUPI-UPC VOLLEY 3-0.
Nella categoria di competenza, i Biancorossi guidati da Bastiani viaggiano a pieno regime con un solo set perso nei 6 incontri fin qui disputati. Poco peggio ha fatto l’antagonista Migliarino che di set ne ha persi due, le due compagini si sono isolate in vetta e sarà il confronto diretto a stabilire la primatista del campionato. Stavolta a subire la dura legge dei Lupi è stata la formazione versiliese che ne ha subito il dominio incontrastato. Ancora una volta la formazione santacrocese si è dimostrata di livello superiore sovrastando gli Ospiti in ogni fondamentale e in tutte le zone del campo, lasciando loro un raccolto ben misero in fatto di punti.
PROSSIMO TURNO, DREAM VOLLEY-LUPI, Domenica 9 dic. h 16.30 Pala Dream, Pisa.
Classico testa coda tra la prima e l’ultima della classe, in questo caso il Dream Volley che ha fin qui raccolto un solo punto in classifica. Pronostico che appare scontato, ma guai a sottovalutare l’avversario che merita il massimo rispetto.

UNDER 16.
LUPI-TORRETTA LIVORNO 2-3.
Quel che meno ti aspetti è avvenuto: il tonfo interno dei Lupi avvenuto per mano di un avversario tosto, grintoso e determinato che ha sorpreso i Biancorossi ai quali ha giocato un brutto scherzo il fatto di essersi trovati  di fronte per la prima volta una squadra in grado di contrastarli. Fino alla partita in questione, i Santacrocesi non hanno mai dovuto sudare più di tanto per ottenere le vittorie, dall’alto di un evidente superiorità. Il  non essere abituati alla lotta ha giocato loro un brutto scherzo, non essendo mai arrivati a dover giocare 5 set. Una sconfitta che deve servire da monito e di cui farne tesoro per il futuro quando si arriverà agli scontri decisivi.
PROSSIMO TURNO, LUPI-VOLLEY CECINA. Sabato 6 dic. h 16.00 Pal. Banti.
Per i Lupi l’occasione di ripartire è data dal confronto con il Cecina che dopo 7 turni è ancora a secco sia di punti che di set vinti. Un’ occasione questa per affinare intesa in campo e schemi di gioco e riprendere il cammino bruscamente interrotto sabato scorso.

CASCINESE LUPI-TURRIS 3-0.
Partita senza storia, il commento lo lasciamo ai parziali: 25-7, 25-7, 25-7. Al termine del girone di andata, la squadra mantiene la leadership a punteggio pieno. Nessun avversario è stato in grado di impensierire la Cascinese che pertanto può guardare con fiducia alla fase di ritorno.
PROSSIMO TURNO, CASCINESE LUPI-CALCI. Sabato 8 dic. h 11.00 Pal. Via Pastore, Casciavola.
Se ci dovessimo basare sulla classifica e sul match di andata, dovremmo parlare di una partita dall’esito scontato. Ma di scontato c’è ben poco, c’è una squadra da affrontare anche se lo scarto di punti è abissale (21 contro 8) e c’è da entrare in campo con la massima concentrazione, il resto poi, verrà di conseguenza.

 

 

UNDER 14.
LUPI-TORRETTA LIVORNO 0-3.
I Lupacchiotti di Alessio Zingoni hanno dovuto alzar bandiera bianca di fronte ad una compagine di caratura quantomeno regionale. La squadra però, continua ad evidenziare notevoli progressi, frutto del lavoro svolto in palestra, teso a far crescere i ragazzi sia nella padronanza dei fondamentali, che sull’aspetto caratteriale e della tenuta in campo. Un lavoro che non può dare frutti nell’immediato, ma che sarà utile nel futuro, in modo da garantire continuità in casa Lupi.
PROSSIMO TURNO, TOMEI LIVORNO-LUPI. Domenica 9 dic. h 11.30 Pal. Tomei, Livorno.
Trasferta in terra labronica, per affrontare un avversario alla portata dei Biancorossi. I Livornesi infatti hanno 4 punti in classifica, mentre i nostri, che occupano la quarta piazza, ne hanno 10. Ci sono quindi tutte le possibilità per ritrovare quella vittoria che dono sempre gioia e sorrisi.

CASCINESE LUPI-CALCI OSPEDALIERI 0-3.
Anche per la gemellata squadra di Casciavola, anch’essa frutto dell’eccellente collaborazione tra le due Società, una netta sconfitta. Del resto la forte formazione ospite viaggia spedita verso la conquista del primato nel girone. Per la Cascinese Lupi invece una sconfitta che ci poteva stare e che rimanda quindi, l’appuntamento con la vittoria.
PROSSIMO TURNO, RIPOSO. 
La squadra tornerà in campo il 16 dicembre a San Miniato contro la Folgore.

 

 

 

 

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search