SERIE C: LUPI PIEGATI DALLA CAPOLISTA.

 In SETTORE GIOVANILE MASCHILE

SERIE C 15°giornata: VERDOLINI POLOCHEM LUPI-PALLAVOLO CASCINA 0-3 (25-22, 26-24, 26-24).
LUPI:Riposati L. (K) (2), Checcucci, Coltelli (8), Riposati M. (15), Carrai (1) , Giustini (7), Mannucci (3), Caproni (12), Bottari (1), Nieri (5), Tesi e Adamo.
All. A. Zingoni. Dir.acc. M. Macchia.

Niente da fare per i giovani atleti di coach Zingoni, che contro la capolista Cascina, perdono in casa con un punteggio che lascia qualche rammarico visti i parziali piuttosto ristretti. La partita infatti è sempre stata equilibrata, con il terzo set gettato alle ortiche quando i Santacrocesi stavano vincendo per 24-19. La mancanza di freddezza nei momenti cruciali, l’inesperienza nel non saper tenere i nervi saldi e, ovviamente, il valore avversario di una squadra che si trova a punteggio pieno, hanno fatto la differenza.

Primo set con Riposati-Giustini nella diagonale di costruzione, Riposati M. e Coltelli attaccanti ricevitori, Caproni e Nieri al centro, Tesi libero. Partenza favorevole per i Lupi, che si portano sul 4-1. Pronta la replica Cascinese che raggiunge la parità a 6 per poi acquisire un leggero vantaggio. L’equilibrio continua fino a 15 quando l’esperienza dei Capoclassifica viene fuori. Gli avversari approfittano degli errori dei Lupi, si portano sul 21-18 e mantengono il vantaggio nonostante il tentativo di recupero conciario ed il doppio cambio Checcucci-Mannucci per Giustini-Riposati L..
Secondo set con la solita formazione e con il solito andamento. Un ace di Coltelli porta ad un primo allungo sull’8-5, Reagisce Cascina, che si porta sul 14-17 costringendo coach Zingoni al primo time out. L’interruzione sortisce un effetto positivo. Il cambio palla ed un muro di Bottari, subentrato a Nieri, e Riposati L., portano i Conciari sul 19 pari. Entra Carrai. Riposati M. e Caproni mantengono il cambio palla fino al 23-22, quando arriva puntuale il time out di Cascina. Gli avversari impattano il match a 24. Santa Croce mette fuori un attacco che poteva concludersi meglio. Cascina approfitta del regalo ed assesta il set point sul 26-24.
Terzo set con la formazione iniziale, con i Lupi che partono con il piglio giusto. Tutti i nostri giovani in campo mantengono alto il ritmo, tenendo un vantaggio di 3-4 punti che si incrementa fino al 23-19 quando purtroppo arriva l’inaspettata rimonta avversaria, complice un paio di episodi contrari e un cartellino rosso comminato a capitan Riposati per proteste (da capitano, era andato a chiedere spiegazioni).  Il “rosso” assegna il punto del 24-25, prontamente sfruttato dal Cascina che porta a casa i tre punti.

In sequenza i Lupi hanno giocato contro San Miniato (quarta forza del girone) e Cascina, la capolista. Su sei set persi, ben cinque lo sono stati ai vantaggi. E’ esperienza che cresce. Però ai ragazzi si chiede maggiore temperamento e sangue freddo, a partire dai cartellini gialli (3) e rossi (2) che sono stati presi negli ultimi due match.
Martedì 12 di nuovo in campo per l’anticipo della 16°giornata. I Lupi saranno a Prato contro un avversario di bassa classifica, obbiettivo: riprendere il feeling con la vittoria.

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search