SERIE C: LUPI BEFFATI AL TIE BREAK.

 In SETTORE GIOVANILE MASCHILE

SERIE C 11a giornata: POLOCHEM VERDOLINI LUPI-CUS PISA ASD 2-3 (18-25, 22-25, 25-23, 25-23, 12-15).
LUPI: Riposati L. (9), Checcucci (1), Riposati M. (16), Coltelli (8), Carrai (4), Mannucci (12), Giustini (4), Caproni (4), Nieri (3), Bottari (8), Adamo (L2), Tesi (L1).
All. A. Zingoni. 2° G. Bastiani. Dir.acc. M. Macchia.

L’ Epifania porta un solo punto nel match casalingo contro il Cus Pisa. La sconfitta arriva dopo 5 combattuti set vanificando in parte la rimonta dei Biancorossi da 0-2 a 2-2. Al tie break la maggiore esperienza avversaria ha permesso il 2-3 definitivo.
Causa l’indisponibilità del PalaParenti, il match viene disputato alla Palestra Banti, storico impianto del giovanile dei Lupi. Dopo la vittoria netta per 3-0 contro Massa, si sperava che la vecchia e angusta palestra potesse portare fortuna ai nostri ragazzi, ma stavolta le cose sono andate in maniera diversa.

Primo set con la diagonale di costruzione Riposati L. e Mannucci, Riposati M. e Coltelli in banda, Caproni e Bottari al centro, Adamo e Tesi liberi. Partenza soft per i Lupi che subiscono il maggior ardore dei Pisani: il 2-6 e 6-13, costringono coach Zingoni a spendere subito i due time out. Dentro Carrai per Coltelli e cambio della diagonale di regia con Checcucci e Giustini al posto di Mannucci e Riposati. La squadra reagisce riducendo lo svantaggio, ma gli universitari hanno il set in pugno e lo chiudono in sicurezza.
Cambia lo “starting six” nel secondo, con Checcucci in regia, Giustini opposto, Carrai e Riposati M. in banda, Caproni e Bottari al centro, Tesi libero. Pungolati a dovere dai tecnici i nostri giovani partono meglio e si portano sul 9-5 grazie ad un’ottima prova corale. Il Cus reagisce e piano piano rosicchia lo svantaggio fino al sorpasso sul 18-17. Dentro Riposati Luca e Carrai; il vantaggio viene però incrementato dai Pisani, che si portano sullo 0-2. E da qui comincia la riscossa dei Lupi.
Terzo set e terza formazione diversa: stavolta torna la diagonale di costruzione Riposati – Mannucci, Nieri e Bottari al centro, Carrai e Riposati M attaccanti ricevitori, Testi libero. Il match si fa’ combattuto. Riposati L. assesta qualche muro e qualche prima intenzione, che disorientano la forte difesa avversaria. Bottari e Nieri al centro mettono a segno palloni importanti. Sul 21 pari, sono Nieri e Mannucci a mettere a terra i palloni per conquistare il terzo set e portarsi sull’1-2.
Quarto set con la medesima formazione e con il medesimo andamento. Sostanziale equilibrio, con le squadre che si inseguono alternandosi in testa al punteggio parziale. Pisa tenta l’allungo decisivo, portandosi sul 19-22. Ottima la reazione conciaria, che con Carrai in battuta, subentrato a Nieri al  servizio ed autore di un’ottima partita, riporta sotto i nostri. Coltelli mette a terra la palla del 22-23. Riposati L. smarca bene Mannucci, l’opposto biancorosso non sbaglia, anzi raddoppia con un bel muro portando i Santacrocesi al primo set point. L’opposto avversario, ben marcato dal muro a 3, forza la battuta e la mette fuori. 2-2, punto conquistato e vantaggio in classifica sul Cus garantito.
Al tie break la partenza conciaria è buona. Riposati L. con un attacco porta la squadra sul 5 a 2. Il Cus reagisce e si rifa’ sotto, i Lupi tengono botta e arrivano al cambio palla in vantaggio per 8-7. A questo punto l’accelerata decisiva è dei Pisani  che si portano sull’11-12 e alla conquista del match, complice qualche imprecisione di troppo da parte dei nostri ragazzi nel finale.

Nonostante la sconfitta, il punto conquistato contro la forte e più esperta squadra pisana permette di rimanere agganciati al quinto posto, in compagnia del Calci e ad appena due punti dalla zona play off.
Le prossime ultime due gare del girone di andata, rispettivamente contro Dream Volley Pisa ed Invicta Grosseto, diranno molto sulle ambizioni play off dei giovani conciari.

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search