SERIE C: CHIUSO IN BELLEZZA UN CAMPIONATO DA INCORNICIARE.

 In SETTORE GIOVANILE FEMMINILE

SERIE C Ultima giornata: LUCA CONSANI GROSSETO-U21 LUPI SANTA CROCE 1-3 (27-29, 27-25, 14-25, 23-25).

“Chi siamo noi’? Lupi!!!” E’ questo il saluto della squadra; e in questo saluto c’è il condensato di un gruppo che ha onorato e sudato la maglia fino all’ultimo punto dell’ultima partita quando ormai il risultato poco contava ai fini della classifica se non a renderla ancor più bella.
I Lupi infatti erano diverse settimane che erano già salvi, ma non hanno mollato e hanno affrontato ogni partita con impegno e serietà. Lo hanno fatto anche nell’ultimo turno di campionato e nell’ultima, lunga trasferta, da dove sono tornati vincitori con pieno merito.
Coach Pucci ha giustamente ruotato tutte le atlete a disposizione non solo per un doveroso tributo, ma anche per effettivi meriti. Il gruppo infatti ha avuto una costante ascesa e i progressi sono stati continui fino ad acquisire maturità e sicurezza nei propri mezzi in tutti gli effettivi. Le ragazze col passare delle partite, hanno imparato a soffrire e a gestire i momenti di difficoltà, cercando di evitare lo scoramento, ma essere subito reattive. I primi due set dell’incontro di Grosseto, uno vinto e l’altro perso di misura, ne sono la prova. Poi quando sono libere mentalmente e sciolte “di braccia” fanno vedere anche un bel gioco e seminano le avversarie, nel terzo set di Grosseto lasciate a 14. Per poi essere pronte ancora alla lotta: sabato, 4°set strappato con le unghie e ritorno vittoriose a Santa Croce.

Cala quindi il sipario su un campionato da incorniciare: nelle 26 partite disputate 34 sono i punti raccolti con 12 vittorie per una salvezza ottenuta senza l’ausilio del “bonus” in quanto squadra under. Sarebbero infatti bastati 15 punti e arrivare prima dell’altra formazione under del girone – il Pediatrica Livorno – per salvarsi. 4 invece sono le squadre finite dietro ai Lupi e a debita distanza, mentre vicinissime sono finite formazioni costruite con ben altri obbiettivi. Numeri eccellenti se si considera che le ragazze erano al primo anno in categoria e tutte under 18 eccetto l’unica under 21 Viola Menichetti, simbolo e anima di una squadra con la quale ha condiviso tre stagioni, mettendosi sempre a disposizione con umiltà e serietà.

La firma in calce a questo successo la appone coach Pucci. Partito tra lo scetticismo generale, avendo il solo supporto di pochi volenterosi, ha sempre lavorato duramente e plasmato a dovere un gruppo che ha visto crescere giorno dopo giorno quasi a sua immagine e somiglianza. A lui gli indiscussi meriti e il riconoscimento di tutta la famiglia dei Lupi.
Ma siccome in campo (per fortuna!) non c’è andato lui ma le sue ragazze, standing ovation per le protagoniste dell’annata:
i palleggiatori GIORGIA GIACOMELLI, MARTINA GORETTI. Gli opposti e attaccanti GIULIA BERTELLI, MARIA SOLE CATUREGLI, VERONICA FIORENTINI, VIOLA MENICHETTI, CHIARA ZONTA. I centrali EVA BERNARDESCHI, SARA AGATA CHISARIARIANNA GIOVANNELLI. I liberi GRETA PIAMPIANI, SARA SABATINI.
Lo staff: con coach GUGLIELMO PUCCI, NICCOLO’ GIANNONI. Dirigenti e segnapunti: MARCO PIOZZI, SANDRO BERNARDESCHI, NICOLA ZONTA, ROBERTO MANCINI.

COMPLIMENTI VIVISSIMI A TUTTI!

 

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search