SCONFITTE PER LE GIOVANILI BIANCOROSSE MA L’UNDER 16 E’ IN FINALE!

 In SETTORE GIOVANILE FEMMINILE

Tre sconfitte su tre incontri; questo il bilancio- invero poco lusinghiero- delle squadre giovanili biancorosse impegnate in questo week end. Ma non tutte le sconfitte sono uguali, più “dolce” è quella dell’under 16 Chianti Banca che approda alla finale per il titolo di campione interprovinciale di domenica prossima. Vince un solo set in trasferta l’altra under 16 mentre restano ancora al palo le piccole dell’under 12.

Under 16. Play off semifinale di ritorno: Mvtomei-Chianti Banca Lupi S. Croce 3-1 (21/25 ; 25/21 ; 25/18 ; 25/17).

Missione compiuta. Dopo il 3-0 dell’andata, bastava un set alle ragazze di Bulleri per conquistare la finale territoriale di categoria ed un set è stato conquistato. Le Biancorosse chiudono la pratica aggiudicandosi il primo parziale, giocato con  intensità e vinto da grande squadra.
Il roster Lupi è così composto: Bachi, Barbagli, Bertelli, Bracci, Campigli, Coltelli, Daniele, Giacomelli, Intoccia, Masoni, Norci, Sartori.
Iniziano l’incontro la palleggiatrice Giacomelli, l’opposto Coltelli, i centrali Barbagli e Norci, gli attaccanti Bertelli e Bracci e il libero Daniele.
Si gioca nella bella e accogliente palestra dei Vigili del Fuoco di Livorno, gli spalti sono gremiti con i Locali che fanno un gran tifo cercando di spingere le ragazze di casa verso la grande impresa. Anche i sostenitori ospiti si fanno sentire e la partita si svolge in un clima caldo ma di grande cordialità e correttezza; le squadre in campo onorano il contorno giocando una pallavolo di grande livello.
Iniziano subito bene i Lupi dimostrando fin dalle prime battute di esserci e di volere la finale a tutti i costi. Si portano avanti (2-6) poi però subiscono la reazione delle Locali che con un break ribaltano la situazione (12-8), è l’unico passaggio a vuoto delle Santacrocesi di tutto il set che recuperano, combattono da pari a pari e poi producono l’affondo decisivo che porta alla conquista del set e al conseguente approdo in finale. Un set giocato da manuale della pallavolo: ottima difesa e ricezione, conseguente ottima costruzione e attacco preciso e incisivo.
Di fatto la partita finisce qui; sugli spalti si sopiscono gli ardori ed inizia un altro incontro soprattutto in casa Lupi. Da parte biancorossa inizia infatti una girandola di sostituzioni che snatura e stravolge completamente l’assetto in campo. Di contro la squadra di casa onora l’impegno con grande sportività mantenendo la giusta concentrazione e carica agonistica. Risultato: le nostre sono completamente spaesate e non riescono ad entrare in partita, deprimendosi sempre più di fronte al dominio del Tomei che si aggiudica i tre set successivi e conquista un successo che ha un valore puramente simbolico e consegna alle statistiche la prima sconfitta stagionale di Coltelli e compagne. La sostanza però dice che la finale per il titolo di Campione interprovinciale under 16 la giocheranno i Lupi, l’avversario, una vecchia conoscenza: il Dream Volley.
Un grandissimo applauso va quindi a questo grande gruppo che raggiunge un traguardo di prestigio a coronamento di una stagione eccezionale.

 

Under 16. Girone settime: Volley Piombino Gialla-Lupi Santa Croce Rossa 3-1 (25/19 ; 25/23 ; 12/25 ; 25/17).

Si conclude con una sconfitta in quel di Piombino il gironcino a tre delle settime. Girone dominato dal Gatto Verde con 11 punti, il Piombino chiude a 5 ed i Lupi a 2.

Prestazione che ricalca un po’ la linea di sempre; c’è maggior attenzione in campo ma troppa discontinuità, così come troppi sono gli errori al servizio. Grami sono i risultati raccolti dal gruppo di coach Signorini il quale, per impegno, passione e dedizione messi al servizio della squadra, meriterebbe maggiori soddisfazioni. E comunque ci sono segnali di crescita e ancora margini di miglioramento.
Bene la squadra di casa che ha giocato molto meglio rispetta all’andata.
Il mister biancorosso ha ruotato tutte le giocatrici a disposizione: Arrigucci, Billocci, Caporale, Lotti, Porciani, Rovini, Russo, Salvi, Spinelli, Toni, Valori.
Terminata la partita tutti a tavola: lì i Lupi si sono dimostrati imbattibili !

 

Under 12: Lupi Santa Croce-Lupi Estintori San Miniato 0-3 (19/25 ; 11/25 ; 14/25).

Niente da fare per le piccolette di Sonia Tosi che ancora non riescono a rompere il ghiaccio in questo difficile e per loro nuovo campionato.
Stavolta a spuntarla sono le “cugine” di San Miniato dimostratesi più avanti sia sul campo che anagraficamente essendo esse per la maggior parte 2006 contro il 2007/8 delle nostre.

Prima frazione piuttosto combattuta con le Biancorosse che partono contratte subendo uno 0-6 iniziale per poi compiere un break che le porta addirittura in vantaggio 8-6. Il set prosegue su un piano di sostanziale equilibrio finchè le giallorosse non assestano l’attacco decisivo per portarsi sullo 0-1.
Nella seconda frazione le Lupacchiotte provano a rimanere in partita e lo fanno fino al 7-6, poi le ospiti prendono il largo e volano fino allo 0-2.
Il terzo set vede San Miniato sempre in vantaggio fino alla fine e conquistare con pieno merito i tre punti.

Al di là del risultato che ad inizio attività è fine a se stesso, c’è da elogiare tutte le bambine che si impegnano sempre e ad ogni partita aggiungono un qualcosa in più in termini di miglioramento sia tecnico che di assetto in campo.
Un plauso va quindi a: Salomone, Matranga, Poletto, Landi, Muca, Scafati, Cavallini, Fall, Banti, Sabato, Kumara.

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search