LUPI IN CRESCITA NEL TEST DI RITORNO CON LIVORNO

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

Acqua Fonteviva Livorno: Jovanovic 1, De Santis 14, Miscione 8, Maccarone 6, Zonca 10, Wojcik 10, Pochini (libero), Briglia 2, Loglisci 1, Grieco, Minuti, Facchini, Paoli n.e, Bacci (libero) n.e. All. Montagnani

Kemas Lamipel Lupi: Acquarone 1, Wagner 13, Bargi 6, Ferraro 7, Snippe 12, Grassano 6, Taliani (libero), Miselli 3, Baciocco 1, Colli 5, Crò 1, Tamburo 4, Andreini (libero). All. Totire

Successione sets: 21-25, 15-25, 25-16, 25-18

Battute sbagliate Acqua Fonteviva 14, Aces 4, Muri 10

Battute sbagliate Kemas Lamipel 15, Aces 7, Muri 9

Buon test per la Kemas Lamipel che nella sfida in casa dell’Acqua Fonteviva Livorno fa vedere i tanto auspicati progressi, segno che la preparazione e il duro lavoro in palestra stanno cominciando a dare i loro frutti. Lo starting six delle due formazioni è il solito della partita giocata al PalaParenti qualche giorno prima, ma la musica in campo letteralmente diversa: i “Lupi” sono più in partita a livello di agonismo e con un buon servizio creano danni nella ricezione ospite, tanto che i primi due set vanno via fluidi in favore dei conciari, capaci di imporsi per 21-25 e 15-25. C’è più concentrazione e sicurezza dei propri mezzi nella metà campo della Kemas Lamipel, che offre una ottima prova anche in fase difensiva dimostrando una condizione fisica decisamente in crescita. Totire dal terzo set da ampio spazio e minutaggio anche a tutti gli altri effettivi a disposizione, sia per testare tutta la rosa che per dosare bene le energie in vista del “Tozzi Day” in programma sabato al Palaparenti. I padroni di casa ne approfittano per dimezzare lo svantaggio con un buon terzo set (25-16) e poi per pareggiare i conti vincendo anche il quarto parziale (25-18), nonostante le buone prove dei vari Miselli, Tamburo, Andreini, Crò e Baciocco. Nel complesso interessanti spunti di Snippe e Wagner apparsi in crescita, ma bene anche i centrali (Bargi positivo in attacco, Ferraro granito a muro) e positivi Grassano, Taliani e Colli. Concentrato e sicuro Acquarone in regia. Nell’Acqua Fonteviva da segnalare un gagliardo Miscione e un volitivo  Zonca. Come detto prima, prossimo appuntamento sabato con il triangolare organizzato dalla pallavolo Fucecchio al PalaParenti in memoria dell’ex “lupo” Fantozzi: oltre ai santacrocesi e ai fucecchiesi presenti anche gli emiliani della Conad Reggio Emilia per una giornata di grande pallavolo.

A.C. – Ufficio stampa

 

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search