PADURA DIAZ:” SIAMO CARICHI”

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

La Kemas Lamipel sta preparando il  match contro Brescia. Sarà l’occasione per i biancorossi di centrare i tre punti già raccolti a Reggio Emilia, dopo sette sconfitte consecutive. A parlare è Willy Padura Diaz, l’opposto titolare santacrocese analizza il momento dei biancorossi che nelle ultime due gare hanno destato un netto miglioramento.

Dopo sette sconfitte consecutive ritorniamo alla vittoria

“Dopo sette sconfitte consecutive è bello tornare alla vittoria. Non dobbiamo nasconderci: abbiamo avuto dei seri problemi in queste partite, siamo stati puniti dagli infortuni. Le ultime sette partite sulla carta erano tutte scontri diretti, abbiamo facilitato l’avversario. Ci sono state delle defezioni che però non devono passare come alibi e giustificazioni. Sono situazioni che però in una SerieA2 del calibro di quest’anno, ti penalizzano. Pensiamo a riprendere la nostra marcia. Con Siena potevamo fare meglio. Contro Reggio Emilia abbiamo fatto una grande gara. Non era assolutamente semplice vincere. Ritorniamo a lavorare in palestra con il sorriso. Siamo carichi”.

Le tue impressioni su questo momento

“Le impressioni sono molto positive. Arriverà un picco alto della nostra squadra, basta esserne convinti. Il campionato è bellissimo, combattuto. Non c’è una squadra imbattibile. Ovviamente qualche squadra ha uno/due giocatori di livello più alto. Sono un giocatore che dà tanto in palestra. Ci stiamo allenando con un livello alto. Bisogno curare i minimi dettagli”.

Brescia per continuare a fare punti”

“Arriva Brescia. Hanno perso due giocatori cruciali.  Dobbiamo studiare Cisolla, Galliani e Presti. Vogliamo far correre il più possibile Tiberti. Sappiamo quanto è forte. Non perde mai la testa. Vogliamo fare una bellissima gara contro Brescia. Dobbiamo lottare”.

 

Francesco Rossi – Ufficio Stampa

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search