“LUPI” VERSO CANTU’ PER CONTINUARE A FARE BENE

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

Altra trasferta e altro anticipo per la Kemas Lamipel, impegnata domani alle 20.30 al Palalasport Parini di Cantù contro la Pool Libertas padrona di casa. I “Lupi”, reduci da tre vittorie consecutive di cui l’ultima ottenuta al termine di una brillante prestazione in casa di Lagonegro, stanno attraversando un ottimo periodo di forma e l’obbiettivo è quello di continuare la serie positiva confermandosi in questa trasferta lombarda che, comunque, nasconde moltissime insidie. Già all’andata al PalaParenti la Pool Libertas di Cominetti e Motzo dette grandissimo filo da torcere ai “Lupi”, alla fine vittoriosi per 3-1 contro un avversario indomito e determinato. Oltretutto Cantù si gioca le ultimissime chanches salvezza proprio in questa gara, dato che necessita di una vittoria netta per alimentare le possibilità di restare in scia a Mondovì, attualmente terz’ultima in classifica e virtualmente salva. Sono due infatti le retrocessioni in A3, una per la formazione ultima in classifica al termine della regular season e la seconda che arriva dal playout secco tra penultima e terz’ultima, sempre che non ci siano più di tre punti di distanza tra queste due squadre: nel caso anche la penultima retrocede direttamente, scenario che si manifesterebbe se il campionato finisse oggi. Cantù si gioca quindi il tutto per tutto e si affida al regista Baratti, al centrale Monguzzi e all’opposto cubano Poey, assente all’andata ma ben sostituito da Motzo, anche se l’anima della squadra è lo schiacciatore Cominetti, figlio dell’allenatore che guida la formazione lombarda. Per la Kemas Lamipel tanta voglia di continuare questo trend positivo delle ultime settimane, nemmeno disturbato dal pesante infortunio che ha privato la squadra del brasiliano Russomanno per il resto della stagione. Padura Diaz e compagni sanno di giocarsi una bella fetta di playoff promozione in questo match, prima del poker di gare finali contro le avversarie ai vertici della classifica. Servirà quindi una prova convincente e determinata come quella sfoggiata a Lagonegro: fischio di inizio alle ore 20.30 con la coppia arbitrale formata da Carcione e Rossi. Sarà naturalmente possibile seguire il match sui canali YouTube della LegaVolley.

Andrea Costanzo – Ufficio stampa

Nella foto di Veronica Gentile Cezar Douglas che da indicazioni in panchina a Federico Bargi

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search