LUPI, ADESSO TOCCA AL PALAPARENTI

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

Poule promozione, prima in casa per la Kemas Lamipel contro lo Spoleto.
Seconda gara valida per la pool promozione per la Kemas Lamipel che ospita oggi (ore 19,30) al PalaParenti lo Spoleto.
Domenica scorsa, al debutto, i santacrocesi sono stati sconfitti per 3-0 a Brescia e gli spoletini per 3-1, in casa, dal Siena.
Per entrambe non è stato un buon debutto ed oggi occorrerà riscattarsi. Alla pool A partecipano otto squadre, le migliori dei due gironi della A2, Bianco e Blu.
I “Lupi” oltre che con Brescia, dovranno vedersela con Spoleto, Bergamo e Tuscania con gare di andata e ritorno. Verranno evitate, in questa fase, dai conciari: Roma, Siena e Grottazzolina.
Queste ultime tre compagini, giocheranno a loro volta, con gli attuali avversari dei santacrocesi.
Il regolamento non è affatto semplice per i neofiti.
Entreranno di diritto, più avanti, nei quarti di finale dei play-off, per la promozione in A1, le migliori sei delle otto formazioni tuttora in lizza.
Queste sei squadre, ne aspetteranno altre due, provenienti dagli incontri fra la settima e l’ottava della pool A e la prima e la seconda della pool B.
L’obiettivo della Kemas Lamipel è quello di classificarsi fra le prime sei al termine della pool A.
Le squadre partecipanti alla pool A si stanno portando dietro un certo tot di punti, conquistati nella prime parte, battendo le migliori, per cui, dopo il primo turno della pool promozione, la graduatoria è questa: Roma 16, Bergamo 15, Santa Croce 12, Tuscania 11, Siena e Brescia 10, Spoleto 6 e Grottazzolina 4.
La squadra di Totire, al momento, è terza ed il coach barese dice: “Spoleto è una fra le migliori otto formazioni della A2 ed averla battuta in Coppa Italia non significa assolutamente niente. Quella umbra è una squadra del tutto nuova, con un bravissimo allenatore Monti, subentrato a Provvedi ed un nuovo opposto Raic, per Giannotti”.
Quindi si parte senza alcun vantaggio. Monti potrebbe schierare la Monini con: Corvetta-Raic, Van Berkel-Zamagni, Bertoli-Galliani e Bari libero. I principali sostituti sono Mariano per Galliani e Segoni per Raic.
Monti, che ha già affrontato in passato i “Lupi” alla guida di Bergamo, Crema e Castellana Grotte dice: “Dovremo essere più cinici rispetto al match con Siena. Raic è un opposto bravo e coraggioso. Se saremo capaci di migliorare la gestione delle cose semplici, potremo essere protagonisti nel finale di stagione”.
La Kemas Lamipel punterà al successo per riscattare Brescia, per migliorare una classifica di tutto riguardo, superando un avversario tradizionale.
Venerdì scorso i “Lupi” hanno visitato tutte le scuole elementari e medie di Santa Croce e Staffoli nell’entusiasmo di tanti bambini. E’ anche da queste iniziative che si vede l’attaccamento del territorio ma Santa Croce, con sempre maggior entusiasmo, dimostra la sua vicinanza alla squadra.

Marco Lepri

Nella foto di Veronica Gentile: il tecnico Totire, che domani compie 42 anni, in mezzo ai suoi atleti.

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search