L’UNDER 18 DI PUCCI E’ CAMPIONE INTERPROVINCIALE

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE, SETTORE GIOVANILE FEMMINILE

UNDER 18 FINALE TERRITORIALE BASSO TIRRENO:
BLU SCOTTI LUPI-DREAM VOLLEY GROUP BLU 3-1 (22-25, 25-13, 25-11, 25-17).

LE CAMPIONESSE: (EVA BERNARDESCHI), GIULIA BERTELLI, MARIA SOLE CATUREGLI, SARA AGATA CHISARI, ALESSIA DE NISCO, GIORGIA GIACOMELLI, ARIANNA GIOVANNELLI, MARTINA GORETTI, EMMA MARTINELLI, SARA SABATINI, ALESSANDRA SAVIOZZI, MELISSA TESI, CHIARA ZONTA.
ALL. GUGLIELMO PUCCI, DIR. ACC. MARCO PIOZZI.

Missione compiuta. Il primo obbiettivo stagionale è stato raggiunto. L’under 18 di coach Pucci si è laureata Campione Interprovinciale bissando così la vittoria dello scorso campionato. E’ ormai dall’under 16 che la squadra nata dalla collaborazione tra Lupi e Pallavolo Fucecchio, è ai vertici dei campionati di zona ed anche quest’anno, presentando una rosa con 3 nuovi innesti più 2 dall’under 16 (a sostituire le classe 2000), è arrivata la conferma: la squadra più forte delle province di Pisa, Livorno e Grosseto è ancora quella dei Lupi.
Il successo di martedì sera è stato il degno coronamento di un campionato dominato fin dalle prime partite e dove le avversarie hanno sempre raccolto poco o nulla.

Bella cornice di pubblico alla Palestra di via Galilei di Cascina. Spalti gremiti con le ragazze in campo sostenute da entrambe le tifoserie.
In casa Lupi è assente per malattia il centrale Bernardeschi, ottimamente sostituito da Giovannelli autrice di una gran bella prestazione. In una stagione complessa e sfortunata, il “centralone” fucecchiese ieri sera si è preso una bella rivincita contro la malasorte. Dunque: Goretti-Zonta in diagonale di costruzione, Chisari-Giovannelli al centro, Martinelli-Saviozzi attaccanti, Tesi libero. Unico cambio sul finire del primo set Bertelli per Zonta.

L’inizio partita è promettente per le ragazze del Dream che approcciano il match con maggior piglio e determinazione, le Lupe di contro stentano ad entrare in partita. Il gioco non decolla, la posta in palio è alta e gli errori sono tanti da ambo le parti. Le Pisane sbagliano un po’ meno e tengono meglio in ricezione e così mantengono sempre un minimo vantaggio fin sul finire del set dove Santa Croce effettua il sorpasso sul 22-21, prontamente rintuzzato da Messina e compagne che con orgoglio si portano in vantaggio.
A questo punto ci aspettavamo la reazione delle Lupe ed un match combattuto con le Pisane galvanizzate dal vantaggio acquisito ed invece avviene solo la prima cosa.
Nel secondo set – e sarà così fino alla fine – le Biancorosse prendono decisamente in mano le redini del match. La differenza sostanziale, oltre alla fisicità, la fa la qualità del servizio, decisamente efficace quello di Santa Croce,  più fiacco e falloso quello del Dream: le Conciarie sembra che nel primo set abbiano preso le misure ed alzano esponenzialmente l’incisività. Non c’è una Biancorossa che dai 9 metri non faccia male alle ragazze del Dream; fioccano gli aces con Goretti e Giovannelli incontenibili  e la ricezione gialloblù va letteralmente in tilt. Dall’altra parte una Tesi assoluta dominatrice dietro, non sbaglia una ricezione e mette palloni in mano a Goretti la quale non ha difficoltà a smarcare gli attaccanti che affondano i colpi senza pietà. Il risultato è la logica conseguenza, il vantaggio di Santa Croce si dilata e il Dream non riesce a reagire. Le Lupe raggiungono nettamente la parità e sullo slancio dominano anche la terza frazione, fotocopia della seconda.
L’inerzia della partita quindi, è totalmente cambiata con le Santacrocesi che volano sulle ali dell’entusiasmo e le ragazze di Lazzeroni che accusano nettamente il contraccolpo. L’ultimo set è la cavalcata trionfale dei Lupi verso un titolo assolutamente meritato e verso l’apoteosi di tutti i sostenitori biancorossi accorsi a Cascina.

Adesso cuore, testa e gambe verso la ben più impegnativa fase regionale dove i Lupi sono chiamati a cimentarsi con veri e propri “squadroni”, ma di questo avremo tempo e modo di parlarne. Intanto diamo il giusto tributo e il ringraziamento alla squadra regina dell’Interprovinciale che ha regalato alla Società un altro – l’ennesimo – successo di prestigio. COMPLIMENTI RAGAZZE !

MASSIMILIANO SARTORI – SETTORE GIOVANILE LUPI SANTA CROCE

FOTO DI ENZO OLIVERI

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search