FEMMINILE: STECCANO UNDER17 E UNDER15

 In SETTORE GIOVANILE FEMMINILE

UNDER17 FEMMINILE ROSSA: Casciavola-Lupi 3-0

L’esperienza di Casciavola di mercoledì 31/3 è stata veramente ricca per le bimbe dell’Under 17 di Sara Folegnani. Il ritorno in campo, a distanza di un anno dal primo lockdoun, sempre in piena pandemia, e in zona rossa, ha dato il bel primato alle nostre atlete. Prime tra le squadre giovanili dei Lupi a “giocare con la ”MASCHERINA”. Queste sono state concesse dalla conceria Nuova Overlord che ha accolto molto calorosamente l’iniziativa, sono state un’ulteriore protezione durante la partita. Nei college americani infatti, l’uso della mascherina durante le gare, ha permesso di non fermare mai l’attività giocata e di proseguire i vari campionati studenteschi. La nostra gara, lottata e giocata dalle Lupacchiotte nel primo set, ha nel risultato finale (3-0 per le padrone di casa), il fattore meno significativo per il nostro movimento. Si è vista la diversa esperienza tra le due compagini, selezionate le prime, mentre le biancorosse, sono il frutto del vivaio dei Lupi, qualcuna anche alla primissima partita di pallavolo. Ma la vittoria anche per chi scrive, è vederle in campo, (e non in DAD), e davanti alla rete, (non davanti ad un PC). Tutte in campo schierate, vederle giocare a pallavolo, anche solo davanti ad un video, ripaga dei sacrifici fatti fino ad ora, e rende tutti orgogliosi. La strada e il lavoro in palestra sono ancora lunghi, ma la grinta e la voglia di non mollare mai, le faranno uscire sempre vittoriose.

UNDER15 FEMMINILE: FOLOGORE-LUPI 3-0 (25-16 25-9 25-11)

In mancanza delle bimbe del 2006, mister Marchi aveva a disposizione: Fall, Muca, Quirici, Gjoka, Poletto, Bardi, Banti, Sabato e Matranga. Inizio lento delle nostre bimbe che fanno fatica a entrare in partita. Ne approfittano le avversarie che prendono largo 10-2. Dopo il primo time-out::9-14, 13-16, ma le sanminatesi non mollano nulla andando a vincere il primo set 25 – 16. Anche nel secondo set andamento lento delle nostre bimbe con molti errori sia in battuta che in ricezione facilitando il gioco delle avversarie che chiudono 25-9. I pochi cambi a disposizione di mister Marchi non aiutano la squadra a crescere e anche il terzo set è una coppia del secondo (25-11).In questa partita non si sono visti i miglioramenti ottenuti un mese fa nella partita casalinga contro Capannoli.

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search