DAMIANO CATANIA:”I LUPI MI HANNO DATO FIDUCIA, SONO FORTUNATO AD ESSERE QUI”

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

Tornato da circa una settimana in quel di Santa Croce, Damiano Catania, libero campione del Mondo Under19, si è rimesso subito a lavoro. Intervista ricca di spunti per analizzare la persona e l’atleta, quale è Damiano. Un uomo prima di uno sportivo: un ragazzo con voglia e coraggio per raggiungere obiettivi mirati.

 

In vista del Campionato Mondiale qual è stata la preparazione fisica e psicologica?

“Ci siamo preparati sin da prima del Mondiale ad affrontare partite ravvicinate. Era richiesto il massimo in ogni match e allenamento”.

È risaputo che all’interno dei Mondiali vengano disputate molte gare ravvicinate. Il coach Fanizza come ha affrontato questa situazione?

“Gli impegni sono stati veramente tanti. Ogni cinque allenamenti facevamo riposo e poi riprendevamo, avevamo una mezza giornata di relax. Nel pre-Mondiale facevamo sala pesi la mattina e pomeriggio tecnico. Nelle prime fasi collegiali allenavamo soprattutto la parte fisica”. 

Caso nazionale e ripreso anche dalla Gazzetta dello Sport: tutti gli atleti azzurri Under19 in Serie B tranne te e altri 2 giocatori. Come ti spieghi questa situazione?

“Molti dei miei compagni potrebbero fare benissimo in A2. Molte società pensano a prendere giocatori di esperienza invece di virare sulla gioventù. La Serie B è riduttiva per molti ragazzi. Certe volte manca la fiducia nei giovani. Giocare in A2 mi inorgoglisce: i “Lupi” mi hanno dato fiducia, sono fortunato”.

Risultato clamoroso. Credo che ti si riempia il cuore a pensare di essere un Campione del Mondo. Qual è l’emozione che percepisci e che cosa ti eri prefissato prima della manifestazione?

“Sensazione unica. È impensabile far parte della squadra migliore al Mondo in una categoria. È stata una rivincita per me stesso”.

Vittoria che ti cede esperienza. Di cosa farai tesoro e cosa devi migliorare nel tuo ruolo?

“Ogni campionato ti lascia esperienza. Ogni volta si impara qualcosa. C’è da migliorare sempre, non si smette mai di crescere”.

 

Francesco Rossi – Ufficio Stampa 

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search