“ANJUN” LAVANGA: “POSSO FARMI VALERE E CRESCERE ANCORA TANTO”

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

Antonio Jun Lavanga, per tutti “Anjun”, palleggiatore di 198 cm, classe 1999, sarà il palleggiatore che con Alessandro Acquarone completeranno il reparto regia della Kemas Lamipel. Vice di Monopoli nel Club Goldenplast Potenza Picena, nella scorsa stagione si è scontrato con i Lupi, riportando due vittorie in regular season (rispettivamente 3-2 nella seconda giornata di andata violando il PalaParenti e 3-1 nel girone di ritorno) e due sconfitte alle semi-finali playoff (3-1 all’ Eurosuole e 3-0 al PalaParenti), chiave di accesso per i Lupi alla seconda categoria nazionale.

  • Le ultime due stagioni sei stato nel team di Goldenplast Potenza Picena: ti sei scontrato per due stagioni con i Lupi in regular season e quest’anno anche nei playoff. Quali le impressioni complessive da avversario sul mondo biancorosso?

“Gli ultimi due anni ho avuto modo scontrarmi svariate volte con i Lupi sia in regular season che nei playoff: le mie impressioni sono state quelle di una società importante, che ha fatto la storia della pallavolo e che continua a farla allestendo ogni anno squadre competitive, infatti ogni volta che abbiamo giocato contro abbiamo sempre trovato molta difficoltà. La squadra poi è sostenuta da un tifo molto caloroso, il palazzetto è caldo ed ho avuto modi di apprezzare i tifosi sia in casa che in trasferta da noi”.

  • Ritroverai Larizza a Santa Croce, tuo ex compagno di squadra: che rapporti hai con lui e sugli altri giocatori che impressioni ti sei fatto?

“Sono molto contento di rivedermi con Jacopo, che a Potenza Picena è una delle persone con cui ho legato di più sia in campo che fuori: lo reputo un grande amico. Conosco anche Acquarone: dal Trofeo delle Regioni 2015, praticamente ogni anno giochiamo contro, un giocatore di livello assoluto. Stessa cosa posso dire del libero Catania che conosco, ed anche gli altri confermati, incontrati in regular season, mi hanno sorpreso come bravi e validi.  La squadra è davvero forte e sono sicuro che potremo creare un bel gruppo visto che molti di noi sono giovani”.

  • Il duo tecnico Cezar Douglas e Alessandro Pagliai sarà la tua guida per la prossima stagione: li hai conosciuti?

“Il duo mi ha colpito innanzitutto per il risultato che ha ottenuto l’anno scorso, un ottimo lavoro. Inoltre in tanti me ne hanno parlato bene: sono molto soddisfatto e non vedo l’ora di allenarmi insieme a loro”.

  • A Santa Croce avrai la possibilità di rafforzare tutto il tuo potenziale: un’ottima occasione per dimostrare che….

“..per dimostrare che posso farmi valere e crescere ancora tanto. Voglio dimostrare che ho reagito a delle difficoltà avute lo scorso anno e, non per ultimo, voglio rendere fiera una persona speciale per me”.

  • Sei fidanzato con Alice: verrà ad abitare con te a Santa Croce?

“Sono fidanzato con Alice e sto con lei da quando avevo 15 anni. Lei studia giurisprudenza a Roma, al momento non è possibile una convivenza”.

  • Quali sono i tuoi programmi fino al 21 agosto, giorno di inizio preparazione?

“I miei programmi sono sicuramente di arrivare pronto alla preparazione, quindi di continuare ad allenarmi ogni volta che mi è possibile sia in palestra che con la palla; ho in programma una vacanza in Spagna con degli amici ed un weekend a Venezia. Ci vediamo il 21 Agosto al PalaParenti!”

Valentina Panicucci – Ufficio stampa

 

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search