VITTORIA CON MASSA (3-1) E WAGNER VA

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

La Kemas Lamipel supera per 3-1 la Fonteviva Massa nel test del PalaParenti di inizio settimana. Totire manda dentro: Ciulli-Wagner, Elia-Benaglia, Hage-Zonca e Taliani libero.
Masini replica con: Leoni-Bolla, Biglino-Quarta, Silva-De Marchi e Bortolini libero. Ancora assente il brasiliano Lucas Thomaz Ribeiro, in proediacato di rientrare fra un mesetto circa.
Wagner si presenta subito con due aces vincenti e spinge in avanti i conciari nella prima frazione che si chiude con i padroni di casa vittoriosi per 25-20.
Nel secondo set i santacrocesi sono meno precisi e devono rincorrere gli apuani, bravi a piazzare positivi strappi. I “Lupi” pareggiano prima a quota 9, poi sul 12-12, ed infine sul 21-21.
Tuttavia l’ultimo acuto è degli ospiti (23-25) per un pari meritato.
Nel terzo set equilibrio iniziale (9-9) e primi avvicendamenti da ambo le parti. Silva fa soffrire il muro di casa (16-18) e, sul 17-18, Masini cambia la diagonale di palleggio, immettendo Zanni e Briglia per Leoni e Bolla.
L’ex ortonese Miscione porta in avanti i conciari (21-19) e, sul 23-21 rientrano Leoni e Bolla, ma è ormai tardi per riacciuffare una Kemas Lamipel che, seppur commettendo errori al servizio, chiude con Colli in attacco (25-22) portandosi sul 2-1.
Quarto parziale con altri avvicendamenti. Masini ha già avuto le risposte che voleva ed anche Totire non si tira indietro, facendo muovere Tamburo, il secondo libero Andreini ed altri.
I santacrocesi chiudono per 25-19. Nel corso della gara anche Acquarone e Colli si sono ritagliati il loro spazio, mentre i centrali sono stati ruotati con accortezza dal tecnico.
E’ andato bene l’opposto Wagner, soprattutto ad inizio partita, con giocate risolute e volitive.
Hage, un tantino appesantito dai carichi di lavoro, ha invece lasciato definitivamente il campo nel terzo set, sul punteggio di 16-16 venendo rilevato da Colli, sempre attento a ricucire in seconda linea e puntuale in attacco.
Per la Kemas Lamipel si è trattato di un buon collaudo in vista degli altri appuntamenti settimanali. Questi dovranno permettere al team del presidente Balsotti di migliorarsi visto che il via del campionato cadetto inizia a delinearsi all’orizzonte. Zonca e compagni sanno bene ciò che li attende: Grottazzolina sarà un brutto cliente.
I “Lupi” sono chiamati nel frattempo a migliorare soprattutto in ricezione ed a muro. La fisicità della squadra di Totire, soprattutto in quest’ultimo fondamentale, deve essere ben sfruttata con maggior tempismo e compattezza sugli attacchi avversari.
Il tempo per crescere ancora c’è e saranno indicative le due gare in agenda in questa settimana.
Giovedì prossimo, infatti, i conciari dovrebbero rendere visita al team del patron Italo Vullo in quel di La Spezia (ore 17); infine i “Lupi” ospiteranno sabato prossimo il Mondovì per il Memorial Parenti, col Trofeo GSC Group in palio.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

Recent Posts

Start typing and press Enter to search