I PRECEDENTI FRA I LUPI ED AVERSA

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

Sono sette, fino ad oggi, i precedenti fra le squadre maschili di pallavolo di Santa Croce ed Aversa, ad alto livello.
Le due squadre si conoscono da ben 37 anni e, la prima volta che si incontrarono, avvenne nel campionato di A2 1981-82.
I “Lupi” del presidente Gronchi e del d.s. Balsotti (attuale presidente biancorosso), militavano in A2, disputando le gare interne a Pontedera. Alla guida dei biancorossi c’era Umberto Bulleri e, nel corso della stagione, questi sarebbe stato sostituito da Alberto Barsotti, il quale avrebbe così ricoperto il ruolo di allenatore-giocatore, anche nella stagione successiva.
Aversa si impose per 3-1 in Campania e per 3-0 all’ultima di campionato, al ritorno.
I campani chiusero all’ottavo posto in classifica con 18 punti, superati di quatto lunghezze dagli stesi “Lupi”, settimi alla fine, con 22 punti.
Il Vianello Pescara salì in A1, mentre retrocessero in B: Cus Napoli, Squinzano (Lecce) e San Giuseppe Vesuviano.
Due anni dopo santacrocesi ed aversani si ritrovarono di nuovo in A2 con i biancorossi di Nassi ed Innocenti che misero sotto entrambe le volte per 3-0 la squadra della provincia di Caserta, andando a vincere all’andata nella struttura sportiva dinanzi al manicomio criminale della città campana e poi, confermandosi al ritorno alla palestrina (con le tribune in legno) di via Leonardo da Vinci a Fucecchio. Al termine di quella favolosa stagione – per i colori biancorossi – “Lupi” in A1 per la prima volta nella loro storia, fra l’entusiasmo generale.
Escluse queste quattro gare disputate negli anni Ottanta, il resto è storia recente.
L’anno scorso la Sigma e la Kemas Lamipel si sono ritrovate di nuovo faccia a faccia sempre in A2; all’andata successo per 3-0 di capitan Libraro e compagni ed al ritorno “Lupi” pronti a restituire, a loro volta, il risultato dell’andata, a Santangelo e compagni.
Infine quest’anno, nello scorso mese di novembre, netta affermazione della Kemas Lamipel per 3-0 al PalaJacazzi con Wagner protagonista.
Su sette gare disputate, ben sei volte la partita è terminata col secco punteggio di 3-0, vale a dire con un risultato che non lascia dubbi e, solo una volta, col risultato di 3-1.
Non si è mai andati al quinto set e questo è un aspetto da prendere anche in considerazione in vista del match di domenica prossima al PalaParenti che avrà inizio alle ore 18.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

Nella foto: la delusione di capitan Enrico Libraro (Aversa) in occasione del match dello scorso novembre.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search