FESTA D’ESTATE: UN SUCCESSONE

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

Grande successo della cena di fine stagione dei “Lupi”, ieri sera al PalaParenti.
Secondo una stima indicativa, da parte degli organizzatori, hanno partecipato alla serata dalle 350 alle 400 persone, a conferma di quanto sia sentita e compartecipata la vita sportiva del club biancorosso.
Alle 20 erano già in tanti ai tavoli (nella foto di Veronica Gentile), posti all’esterno dell’impianto sportivo santacrocese. Già dal mattino e, dal primo pomeriggio, erano attive – soprattutto nelle cucine – le volontarie ed alcuni collaboratori del sodalizio conciario.
L’infaticabile consigliere Andrea Landi ha coordinato i preparativi avvalendosi dell’aiuto di altri solerti dirigenti e coadiuvanti.
Ben curati i dettagli, con i colori sociali, in evidenza.
Hanno presenziato all’evento, numerosi componenti le squadre maschili e femminili del club, i componenti del CdA ed i dirigenti, le autorità cittadine, i rappresentati della tifoseria, giornalisti ed un buon numero di genitori dei tesserati.
Ha presentato la serata lo show-man Daniel Buralli e si è esibito sul palco il dj Andrea Prestianni, il quale ha successivamente fatto ballare fino alla mezzanotte soprattutto i più giovani.
Al termine della cena sono stati consegnati alcuni premi a persone distintesi nell’arco della passata stagione.
Il presidente Sergio Balsotti ha ringraziato, per prima, il sindaco Giulia Deidda, per il supporto logistico e la vicinanza al sodalizio biancorosso dell’amministrazione comunale.
A sua volta, il primo cittadino, accompagnata per l’occasione dall’assessore Marco Baldacci (in sostituzione di Piero Conservi, in ferie in Sicilia), ha portato il suo saluto ai “Lupi”, definendoli “un valore aggiunto” e, “gente che vuole stare insieme”, sentendosi molto partecipe, definendosi così come “il sindaco del popolo biancorosso”.
Poi il presidente Balsotti – che ha annunciato la volontà del club di far disputare le gare interne della Kemas Lamipel di A2, il sabato alle 18 – ha omaggiato la tifoseria, consegnando una targa a Maurizio Macchia, nota figura della Curva del PalaParenti.
L’allenatore del settore femminile Michele Bulleri, in procinto di passare quale vice di Fulvio Bertini al Nantes, formazione della massima serie francese maschile – dopo quattro anni alle dipendenze del club conciario – è stato anch’egli omaggiato con una targa.
Stefano Sartori e sua moglie Francesca D’Eramo, sono stati premiati per il lavoro svolto, sul sito del club, in funzione delle squadre del settore giovanile.
Premi anche per lo scout-man (biancorosso e del gruppo della Nazionale azzurra) Matteo Morando e per il fisioterapista Alessandro Rocchini.
L’allenatore della Kemas Lamipel, Michele Totire, si è detto già proiettato sulla prossima stagione e col pensiero già rivolto al raduno del 21 agosto prossimo, chiamando vicino a sé, alcuni componenti la prima squadra: Colli, Tamburo, Andreini e l’olandese Snippe, di ritorno ai “Lupi” dopo alcuni anni.
Francesca Cavallini ha consegnato una sciarpa a tutti loro.
Poi i tecnici Gianluca Bastiani e Michele Bulleri hanno rapidamente presentato, le formazioni maschile e femminili del vivaio, concludendo con una meritata foto di gruppo, per poi lasciare il compito di aprire le danze a Daniel Buralli ed Andrea Prestianni.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

Recent Posts
0

Start typing and press Enter to search