DOMANI AL PALAPARENTI TEST CON MASSA

 In KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE

Appuntamento con Massa, domani pomeriggio per la Kemas Lamipel. Al PalaParenti, i biancorossi di Totire, ospiteranno gli apuani di coach Masini, peraltro già in biancorosso, quale vice di Garnica, nella stagione 2011-12 in A2.
Quella squadra, allenata inizialmente da Cannestracci, al quale subentrò in corsa Bertini, annoverarva nelle sue file pure l’opposto Paoletti ed il centrale Parusso.
Tuttavia quella non fu una stagione fortunata per i “Lupi”, che chiusero con un anonimo decimo posto, preludio all’autoretrocessione in B1 di pochi mesi dopo. Ma torniamo all’attualità.
Massa è ritornata in A2 dopo sette anni e, guarda caso, proprio nella primavera del 2010, furono i santacrocesi a decretarne la retrocessione, imponendosi per 3-1 a Forte dei Marmi sulla squadra del patron Italo Vullo.
Quei “Lupi”, sponsorizzati dalla Codyeco, erano allenati da Blengini e giocavano con questo sestetto: Falaschi-De Paula, Baldaccini-Dani, Noda-Mattioli e Tosi libero. In panchina: il combattivo belga Prenen, Taliani ed altri.
Buona squadra, uscita perentoriamente alla distanza, dopo un inizio sofferto ma, con un carattere ed una determinazione rimarchevoli, in grado di esaltare i tifosi.
Domani pomeriggio, il fischio d’inizio è previsto poco dopo le 17 ma il via potrebbe slittare anche intorno alle 17,30.
Massa ha cambiato marcatamente il sestetto, schierato in B l’anno scorso, e gli apuani potrebbero proporsi con Leoni al palleggio e Bolla opposto, Quarta e Biglino centrali, De Marchi e Calarco di banda con Bortolini libero.
Coach Andrea Masini dovrebbe tenere ancora a riposo l’opposto titolare Ribeiro ma, se questi sarà della partita, allora Bolla farà copia con De Marchi di banda e il sorprendente Calarco finirà in panchina insieme a Silva, Zanni, Nannini, Bernieri, Briata ed all’ex Under 19 conciario Biglia.
In sede di mercato Ragosa ha appeso le scarpette al chiodo passando nello staff dirigenziale e, fra gli atleti che hanno cambiato maglia, pure Colombini, un giocatore che, a qualcuno nel clan dei “Lupi”, è sempre piaciuto.
Ieri pomeriggio Massa ha sconfitto per 3-1 Mondovì in amichevole, denotando progressi, nell’attesa del definitivo recupero del brasiliano Ribeiro.
La Kemas Lamipel in questa settimana è attesa da tre confronti amichevoli: tre test indicativi che faranno luce sulle potenzialità dei biancorossi, impegnati finora in due test con la Tunisia e dalla puntata in Umbria, in quel di Spoleto.
Si comincia domani coi massesi, si prosegue mercoledì 13 a Livorno col Tuscania degli ex Bonami e Piscopo, per concludere sabato prossimo, in casa, con Mondovì in occasione del Memorial Parenti che metterà in palio in trofeo GSC Group.
Il programma è ricco e gli avversari adeguati per fare un primo punto sulla situazione ad una settimana dall’inizio del campionato.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

Nella foto di Veronica Gentile: “Pennellino” Taliani, libero della Kemas Lamipel.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search